Archivio generale

Padula – Chiesa di San Pietro Petroselli.

Pubblicato il
Chiesa di San Pietro Petroselli

La chiesa dedicata a San Pietro in Vinculis, in memoria della prigionia del capo degli apostoli, comunemente è conosciuta come ”Petroselli”perché edificata in una zona rocciosa del centro storico. E’ menzionata per la volta nell’Istrumento delle chiese della terra di Padula del giugno 1498, in merito alla sua annessione alla chiesa madre di San Michele Arcangelo. L’Inventario delle chiese di Padula del 1666 riporta che  sull’altare maggiore si trova un’immagine della SS. Pietà.  Si accede alla cappella a navata unica attraverso un portale in pietra di Padula risalente al XVI secolo. Al suo interno sono conservate pregevoli statue lignee cinquecentesche rappresentanti San Pietro , San Paolo, e una Madonna delle Grazie. Il prestibolo, completamente ristrutturato nel XX secolo, conserva i resti dell’antica pavimentazione e un bell’altare in pietra di Padula, al di sotto del quale è collocata una lapide funeraria del 1537. #padulaintinerari

 

Archivio generale

Padula – Convento di S. Francesco

Pubblicato il

Convento di S. Francesco.

Conclusi i lavori di restauro della statua,  eccola nel suo splendore la statua del Santo più amato a Padula, S.Francesco.

Il Convento di San Francesco, uno degli edifici religiosi più importanti di Padula, fu eretto nel 1380 per volontà di Giovan Tommaso Sanseverino, omonimo discendente del più illustre fondatore della Certosa . Affidato ai Francescani nel 1422. L’interno, decorato da affreschi e stucchi risalenti al 1713, opera di Anselmo Palmieri e Francesco De Martino.

Vedi Fotogallery