Padula – Convento di S. Francesco

Convento di S. Francesco.

Conclusi i lavori di restauro della statua,  eccola nel suo splendore la statua del Santo più amato a Padula, S.Francesco.

Il Convento di San Francesco, uno degli edifici religiosi più importanti di Padula, fu eretto nel 1380 per volontà di Giovan Tommaso Sanseverino, omonimo discendente del più illustre fondatore della Certosa . Affidato ai Francescani nel 1422. L’interno, decorato da affreschi e stucchi risalenti al 1713, opera di Anselmo Palmieri e Francesco De Martino.

Vedi Fotogallery

Cappella rurale di S. Maria.

La cappella rurale di S. Maria nei pressi della della certosa di San Lorenzo (lato nord) risale al 1731, ristrutturata nel 2009. Poco più in basso troviamo l’antico lavatoio alimentato da sorgente naturale,

Cappella rurale di S.Maria-1731
Cappella rurale di S.Maria-1731

Fotogallery MAP 

Fumetto - Achille Lauro

Fumetti in Certosa

 

Sulle pareti degli ambienti sottostanti lo scalone ellittico, è presente una raffigurazione intitolata /*Il sogno dello squarcione*/ a firma “Francesconi” e datato 17-7-45. Letteralmente lo “squarcione” è una persona fanfarona o spaccona. Probabilmente l’autore del disegno conosceva anche la commedia di Plauto Miles gloriosus (Il soldato fanfarone o il soldato spaccone), in cui il soldato Pirgopolinice, un millantatore vanaglorioso, era noto per le sue spropositate e infondate vanterie.  Vedi Fotogallery